Il nonno

Una giovane troia scopata da un piccolo vecchio.

Un giovane studente sempre pronto per una sveltina vuole fare soldi in vacanza. Il nonno della sua migliore amica le trova un lavoro per le vacanze a casa sua. Vivrà un’esperienza indimenticabile che trasformerà la sua vita. Questa è la storia, raccontata da questa giovane troia, che ama i cazzi duri.

Un nonno come nessun altro

Mentre andavo a casa del nonno della mia migliore amica, mi chiedevo come avrei fatto ad alleviare la mia figa, sempre in calore, in un angolo così sperduto. Il nonno vive in un villaggio della Calabria. Dopo avermi chiesto quanti anni avevo, mi ha detto che è proprio a 19 anni che si impara tutto. Il piccolo vecchio mi porta in camera da letto e mi chiede se sono pronto ad aiutarlo davvero e a soddisfare ogni suo desiderio. Il porcellino mi capisce in fretta. Mi dico che se non fosse stato per un giovane, il nonno avrebbe fatto bene. La giovane ragazza sexy che sono sta per essere scopata da un piccolo vecchio.

Un nonno con il cazzo duro

Il nonno mi ha chiesto di spogliarmi ed eccolo lì, nudo davanti a me, con un grosso cazzo duro. Non mi dispiace inginocchiarmi davanti a lui per fargli un pompino. Il suo cazzo è enorme, lungo e duro. Mi applico e improvvisamente mi eiacula in bocca. Mi gira e mi chiede se mi è mai scoppiato il culo. Gli dico che può andare, ma lentamente. La sodomia con lui mi ha mandato al settimo cielo. Il nonno è instancabile: per 2 mesi siamo stati impegnati. La mia bocca, il mio culo e la mia vagina sono diventati pozzi d’amore dove il piccolo vecchio sta ricaricando le sue batterie. Il nonno va sempre a soddisfare tutti i miei desideri. Mi ha insegnato a fare le cose a tre, mi ha guardato mentre venivo preso dai suoi amici e il nostro rapporto è più forte che mai. Lui è il mio vecchio maiale e io sono il suo porcellino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *